Dear readears, all this was born with the idea of a blog about design, but you might ask yourself where is design?? This blog talks about everyday life and objects, it doesn’t display great designers works, this is not the purpose.

However, many great designers, when creating something are inspired by normal people, who are in fact the final beneficiaries of those creations. For example the famous architect and designer Ettore Sottsass has always designed his objects and buildings with a symbolic and intimate meaning.

“inseguivo la commozione, cercavo un rapporto fra l’architettura e la vita, perché penso che l’architettura sia il disegno di un luogo da abitare, e non da guardare, come la gran parte delle architetture che si fanno adesso”.

“Io sono più interessato a problemi intimistici, minori, ad esempio che cos’è un’architettura intorno al corpo della gente, intorno alle tristezze, alle paure della gente piuttosto che architettura come spettacolo gigantesco e impressionante”

Sottsass is not interested in useless and beautiful design, design is not just the aesthetic of an object, he is concerned with the design for people.

 ” Ci sono stati momenti, rari, nei quali il design zitto zitto sentiva questa responsabilità verso il pubblico, verso la società. Roberto Olivetti sentiva questa responsabilità. Sentiva che l’industria aveva questa responsabilità morale e lavorava con ingegneri, urbanisti, architetti e designer, perché pensava che l’industria potesse fare qualcosa di più che produrre. Pensava che fosse importante avere immaginazione. “

Advertisements